Come parlare del futuro della radio senza frasi fatte o di circostanza? Antonio Pavolini, prolifico podcaster e conduttore/autore di “Proxy Bar”, in onda su Radio Imago (webradio davvero, ma davvero ben fatta), lo ha chiesto un po’ di mesi fa ad Andrea Lawendel, uno al quale il Re di Svezia conferirebbe il Nobel per la Radiofonia (se solo esistesse) senza batter ciglio. 🙂

(francesco)

Annunci