Qualcuno a Matera, tra i meno giovani, forse lo ricorda ancora: “Audiobox“, programma di sperimentazioni radiofoniche in onda su RadioRai negli anni ’80, curato da Pinotto Fava (materano anch’egli). Ma ancor più l’omonima rassegna, che vide proprio nei Sassi la sua più suggestiva concretizzazione.

Dopo più di 20 anni, RadioRai (nello specifico, Radio3) torna tra i celebri tufi per una festa, Materadio, dedicata ai suoi ascoltatori e alla città di Matera. Programmi in diretta, spettacoli teatrali, concerti di musica varia. Dura tre giorni: dal 23 al 25 settembre. Fateci un salto, perchè potrebbe molto probabilmente valere la pena.

“Per tre giorni tra i Sassi risuoneranno le voci e la musica di Radio3. Sarà soprattutto una festa, cui vorremmo partecipassero la comunità degli ascoltatori della radio dovunque vivano e quella dei cittadini di Matera. Ci sarà, come in ogni festa, molta musica, ci saranno eventi spettacolari e speriamo avvincenti, ci saranno occasioni di incontro e di divertimento. Ma ci saranno anche le parole e le idee che Radio3 manda in onda ogni giorno. Sono diverse da altre quotidianamente diffuse, sono più attente e curiose del mondo.

Serviranno per raccontare Matera a chi ci ascolta da tutta Italia e per portare a Matera voci, testimonianze e riflessioni preziose. In un momento particolare in cui alla cultura si chiede di aiutarci a cambiare il nostro modo di guardare il mondo e di abitarlo. Da un luogo particolare, perché i Sassi sono un ambiente unico, con una storia che non ha eguali e che parla ancora. Soprattutto oggi, in una città che vuole proiettarsi a livello europeo. La musica, l’arte, l’immaginazione, la letteratura, il racconto della realtà: linguaggi diversi si intrecceranno per provare a trasmettere questa ricchezza. E se verrete a trovarci, tra i sassi e le piazze della nostra festa, li scoprirete con noi” (Marino Sinibaldi,  direttore di Radio3).

(francesco)

Annunci

Dopo il successo di Vendo tutto e Io sono qui, Matteo Caccia torna su Radio24 a partire dal 5 settembre 2011 con Voi siete qui, programma radiofonico che, riproponendo quel mix di finzione e realtà che è stato elemento caratteristico delle trasmissioni delle precedenti stagioni, scandaglierà e racconterà le vite degli altri. Obiettivo finale: scattare un’enorme fotografia del nostro Paese, una fotografia audio ovviamente, che possa raccontare qualcosa di voi, ovunque siate.

(Maurizio)

ilsole24ore.com

Gli scoop che vorremmo sempre vedere nella versione on line del Corriere:

Tra l’altro, se andate a vedere il filmato, il gatto non pare per nulla un bullo, ma chi sono io per mettere in dubbio cotanto giornalismo.

corriere.it

Outing necessario: sono uno di quelli che compra tutti i suoi libri, a prescindere. A prescindere è l’istinto che ti obbliga a comprare qualsiasi libro del tuo scrittore preferito anche se sai che dentro ci troverai la lista della spesa.

Comunque, Stephen King debutterà alla radio con un talk show di informazione e intrattenimento. Non che abbia passato chissà quale selezione all’ingresso, lo zio Steve, eh: le due emittenti che lo ospiteranno sono di sua proprietà, WKIT 100.3 e WZON 620 AM. Insomma, anche se mi duole scriverlo, per adesso non facciamola più grande di ciò che è, perché le sferzate analogiche dell’autore di Carrie non usciranno dal Maine. Quelle digitali, invece, saranno amplificate dal sito internet http://www.zoneradio.com.

(Maurizio)

adnkronos.com

E intanto, R101 si allarga acquistando 10 impianti da Radio Padania.

corriere.it

Due robe veloci veloci:

R101 è la radio ufficiale della 68° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Ospiti in esclusiva, approfondimenti, frizzi e lazzi per l’emittente Mondadori, direttamente dalla Laguna.

RTL 102.5 con le sue esterne, è senza limiti: per una settimana, a partire da oggi 29 agosto 2011, La famiglia giù al Nord sarà in onda da Santa Maria di Leuca, al Villa Meridiana Caroli Hotels. Diretta e animazione, per il programma con Proce & compagnia bella, da uno degli angoli più belli del Salento.

libero-news.it, rtl.it, iltaccoditalia.info

Vi segnaliamo un’intervista a Paolo Ciccarone, voce storica dei motori a RMC, realizzata in occasione del conferimento del Premio Argos Hippium il 24 agosto, un riconoscimento dedicato a chi, partendo da questa grande fetta di terra nella Puglia settentrionale, è riuscito a distinguersi per qualità professionali ed artistiche in Italia e nel Mondo. Bello, in particolare, l’aneddoto su Ayrton Senna.

Complimenti!

(Maurizio)

newsetvlucera.it