Archivi per la categoria: radio

I bei tempi dei sonori Vaffanculo e Bella stronza cantati da Masini sono definitivamente andati. Secondo quanto riportato in questo articolo del sito internet de La Stampa, pare che i responsabili di alcune emittenti radiofoniche non gradiscano Cazzo che bello l’amore di Luca Carboni, per via di quell’espressione un po’ troppo colorita e forte nel titolo che, evidentemente, non è amore. E neanche bello. In aiuto dell’artista bolognese si è mobilitato il web grazie alla tempesta nell’etere scatenata da Jovanotti su Twitter. I lettori di Lorenzo si sono lanciati in diverse rivisitazioni del titolo del brano in questione. Poi, a parte tutto, quanto sia più o meno gradevole la canzone di Carboni, come spesso succede in queste faccende di batti e ribatti mediatici, non è cosa di primaria importanza.

D’altra parte, è pur sempre vero che di cose fatte a cavolo in certe radio italiane ce ne sono tante, anche senza bisogno di pronunciare la parolina magica.

lastampa.it

(Maurizio)

Oggi alle 19 la web radio Radiosiani dedica uno speciale al giornalista Giancarlo Siani, ucciso a Napoli il 23 settembre 1985 per aver fatto il suo lavoro. Raccontare Giancarlo, con pensieri, musica e parole andrà in onda a partire dalle 19 di oggi, 23 settembre 2011. La radio nelle sue nuove forme tecnologiche, per rendere omaggio a un giornalista – giornalista in terra di giornalisti – impiegati.

http://www.ilgazzettinovesuviano.com, http://www.radiosiani.com

Lamentatevi di tv e radio italiane. Invece all’estero, sì, che ci sanno fare con le trasmissioni di qualità: l’emittente canadese The Bear 100.3 Edmonton’s Best Rock lancia Win A Wife, un concorso con in palio (i presupposti per  sposarsi con) una moglie russa. A parte tutto il pacchetto premio (13 notti in Russia, 500 dollari da spendere, ecc.) mi soffermerei su un’espressione: If you’re interested in potential holy matrimony with a hot foreign chick […].

Ora, io non credo che hot foreign chick sia un modo galante per definire una donna straniera. Ma l’idea non è nuova, perché L’Huffington Post ci spiega che una iniziativa simile è stata lanciata in Nuova Zelanda dalla locale The Rock FM. Il premio? (La possibilità di sposarsi con) una donna ucraina.

Curiosità: siccome il mondo è bello perché è vario, una delle prime candidate del concorso canadese è una donna.

Lo zoo di 105 in confronto è Quark.

(Maurizio)

http://www.thebearrocks.com, www.huffingtonpost.com

Dopo il successo di Vendo tutto e Io sono qui, Matteo Caccia torna su Radio24 a partire dal 5 settembre 2011 con Voi siete qui, programma radiofonico che, riproponendo quel mix di finzione e realtà che è stato elemento caratteristico delle trasmissioni delle precedenti stagioni, scandaglierà e racconterà le vite degli altri. Obiettivo finale: scattare un’enorme fotografia del nostro Paese, una fotografia audio ovviamente, che possa raccontare qualcosa di voi, ovunque siate.

(Maurizio)

ilsole24ore.com

Outing necessario: sono uno di quelli che compra tutti i suoi libri, a prescindere. A prescindere è l’istinto che ti obbliga a comprare qualsiasi libro del tuo scrittore preferito anche se sai che dentro ci troverai la lista della spesa.

Comunque, Stephen King debutterà alla radio con un talk show di informazione e intrattenimento. Non che abbia passato chissà quale selezione all’ingresso, lo zio Steve, eh: le due emittenti che lo ospiteranno sono di sua proprietà, WKIT 100.3 e WZON 620 AM. Insomma, anche se mi duole scriverlo, per adesso non facciamola più grande di ciò che è, perché le sferzate analogiche dell’autore di Carrie non usciranno dal Maine. Quelle digitali, invece, saranno amplificate dal sito internet http://www.zoneradio.com.

(Maurizio)

adnkronos.com

E intanto, R101 si allarga acquistando 10 impianti da Radio Padania.

corriere.it

Vi segnaliamo un’intervista a Paolo Ciccarone, voce storica dei motori a RMC, realizzata in occasione del conferimento del Premio Argos Hippium il 24 agosto, un riconoscimento dedicato a chi, partendo da questa grande fetta di terra nella Puglia settentrionale, è riuscito a distinguersi per qualità professionali ed artistiche in Italia e nel Mondo. Bello, in particolare, l’aneddoto su Ayrton Senna.

Complimenti!

(Maurizio)

newsetvlucera.it