Uno di una certa radio ci ha detto che quello che lavora come tecnico in un’altra radio gli ha riferito che un redattore (che avrebbe potuto, ma che alla fine sembrerebbe non aver voluto) saprebbe qualcosa su cui altri avrebbero taciuto. Tutto chiaro, no?

Ecco, tutto ciò per creare dell’infondato sensazionalismo attorno a una notizia di cui parlano ancora in pochi (ma che è in realtà è molto meno segreta di quanto abbiamo voluto far supporre nelle righe precedenti): parte oggi (con un monoscopio d’altri tempi) Radio Capital TV. Qui il sito (non c’è praticamente nulla, ma lo segnaliamo per dovere di cronaca). Attendiamo curiosi la regolare programmazione, con i migliori auguri.

(francesco)

Annunci