Lo spot Enel in onda in questi giorni in TV mostra diverse azioni diventate ormai obsolete come, ad esempio, chiamare da una cabina telefonica, aprire una lettera, usare un registratore a cassette e smanettare con un sintonizzatore. 

Mi ha fatto sorridere perchè, pur essendo tutto vero, per carità, l’azione dello smanettare con il sintonizzatore fa ancora parte dei gesti quotidiani. Un sintonizzatore diverso, ma pur sempre un sintonizzatore. 

Anzi, se avete una Tivoli, come me, in questo momento starete né più né meno girando la rotella dell’FM. 

Segno dei tempi. Che non cambiano. Pensiamo di andare avanti e, invece, non ci accorgiamo che la radio è un mezzo antico fatto di azioni antiche. Nei grandi gruppi editoriali viene inserito in divisioni spesso chiamate multimedia, new media, ecc. quando di new, fondamentalmente c’è ancora poco. 

Dal punto di vista tecnologico, il gesto potrebbe anche non essere una cosa così bruta bruta bruta. E’ il risultato, che dovrebbe cambiare. 

Spero che quella rotella resti ancora per molto tempo. L’importante, casomai, è che il suo girare azioni altro, che non la solita banda FM. 

(Maurizio)

Annunci